Ricerca


Sismotettonica e Neotettonica
La ricerca in questi due campi riguarda lo studio degli eventi sismici alla scala regionale e locale, al fine di definire la storia sismica della catena appenninica settentrionale. Inoltre attraverso lo studio geologico-strutturale si vuole correlare gli eventi sismici con le strutture tettoniche per individuare e definire le caratteristiche di eventuali strutture sismogenetiche. Attraverso lo studio neotettonico si vogliono descrivere i processi deformativi della litosfera in tempi attuali.
Responsabile: dott. Paolo Balocchi 

Progetti di ricerca:
  • Sismotettonica ed evoluzione tettonica attuale della catena dell'Appennino settentrionale;
  • Relazione tra sismicità e strutture tettoniche;  

Sismologia
Vengono studiate le principali sequenze sismiche del territorio italiano, cercando di monitorare la loro evoluzione nel tempo e nello spazio. L'obiettivo è quello comprendere la sismologia e sismotettonica e definire la pericolosità sismica locale.
Responsabile: dott. Giulio Riga

Progetti di ricerca:
  • Studio delle principali sequenze sismiche;
  • Relazione sismicità e strutture tettoniche;
  • Analisi delle sequenze con il metodo delle Strutture Ramificate;
  • Bollettino sismico;

Sismologia Storica
Attraverso le fonti storiche, si vuole raccogliere i dati macrosismici dei principali terremoti che hanno colpito l'Italia e descriverne gli effetti che hanno causato sul territorio, in particolare sul contesto antropico, ovvero sui centri urbani e sulle persone. Inoltre, attraverso la riscoperta di eventi sismici poco noti ed utilizzando i dati scientifici più recenti, si vuole ricordare come l'intero territorio italiano, comprese certe aree ritenute a bassa sismicità, sia sottoposto ad alta vulnerabilità causa un'urbanizzazione talora sregolata e poco attenta alle problematiche connesse al rischio sismico. L'integrazione delle informazioni storiche con le più recenti scoperte in campo sismotettonico può portare ad una diversa e più corretta valutazione del rischio sismico, alla revisione della cartografia sismica e dunque ad una maggiore sicurezza per infrastrutture e cittadini
Responsabile: dott. Giampiero Petrucci
Progetti di ricerca:
  • Descrizione dei principali terremoti avvenuti in Italia negli ultimi 2000 anni, con particolare riferimento ai casi meno noti e più sottovalutati
  • Esempi di revisione della cartografia sismica
  • Salvaguardia del territorio. Effetti di sito. Microzonazione sismica e sua applicazione sul territorio

***
aggiornato al 2016